Ricerca i cuscinetti sul nostro catalogo online

Condizioni generali di vendita e fornitura

download-pdf-button

 

Art. 1 – Normativa contrattuale

1.1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita (in seguito definite “CGV”) di TOP CUSCINETTI S.r.l., con sede in Mezzanino (PV), Italia, Via Malpensata di sotto n. 23 (in seguito, per brevità, “TOP” o “Venditore”), scaricabili in formato pdf anche al seguente sito indirizzo: http://www.topcuscinetti.it, salvo eventuali deroghe specificatamente concordate per iscritto, disciplinano tutti i contratti di vendita e fornitura nei confronti del soggetto acquirente (di seguito in breve “Acquirente”) e relativamente sia ai prodotti di cui alla prima fornitura (di seguito in breve “Prodotti”) che ad eventuali forniture successive eseguite in favore dello stesso Acquirente sulla base di ordini successivamente inoltrati al Venditore e da questo accettati con apposita Conferma d’Ordine.

1.2. Eventuali condizioni generali di acquisto dell’Acquirente non troveranno applicazione ai rapporti fra le parti se non espressamente accettate per iscritto da TOP, ritenendosi prevalenti le presenti CGV; anche in tal caso, però, salvo deroga scritta, non escluderanno l’efficacia delle presenti CGV con le quali dovranno comunque venire coordinate.

1.3. Tutti i contratti di vendita fra le parti nonché le presenti CGV si intendono disciplinati dalla legge italiana o, in caso di vendita internazionale, dalla Convenzione di Vienna del 1980 sulla vendita internazionale di beni mobili.

1.4. Eventuali usi e/o pratiche instaurate tra le parti non sono vincolanti per TOP.

 

Art. 2 – Formazione ed oggetto del contratto

2.1. L’ordine formulato da parte dell’Acquirente costituisce proposta ferma ed irrevocabile di contratto.

2.2. L’invio di un ordine da parte dell’Acquirente comporta il contestuale ed integrale riconoscimento, nonché conoscenza e accettazione delle presenti CGV.

2.3. Gli ordini s’intendono accettati, salvo approvazione di TOP che questa si riserva di dare a proprio esclusivo ed insindacabile giudizio dalla presa in carico della proposta d’ordine, inviando apposita conferma d’ordine.

2.4. Salvo quanto previsto al precedente articolo, TOP accetta unicamente ordini regolarmente sottoscritti dall’Acquirente ed emessi nelle seguenti modalità: (a) su carta intestata dell’Acquirente, o (b) su fax intestato dell’Acquirente o (c) confermati dall’Acquirente con timbro e firma su propria offerta ufficiale o (d) via email, tramite allegato che contenga le caratteristiche di cui alla precedente lettera a). Eventuali ordini telefonici saranno ammessi a discrezione di TOP e non si riterranno vincolanti per TOP se non confermati per iscritto.

2.5. Un ordine dell’Acquirente non conforme ad una precedente offerta di TOP si intende respinto se non espressamente confermato per iscritto da TOP.

2.7. TOP è libera di modificare ed aggiornare in qualsiasi momento le proprie CGV, inclusi i propri listini prezzi e le proprie offerte. In caso di offerta scritta, le condizioni in essa indicate saranno mantenute valide nei confronti dell’Acquirente per la durata temporale ivi indicata.

2.8. Errori di stampa, scrittura e calcolo nelle offerte, conferme d’ordine o fatture di TOP, laddove riconoscibili con l’ordinaria diligenza, non impegnano il Venditore che si riserva il diritto di conteggiare eventuali differenze in un secondo tempo.

2.9. L’eventuale invio da parte di TOP di materiale pubblicitario (cataloghi, dépliants, listini prezzi o altro materiale descrittivo dei prodotti) non recante espressamente la dizione “offerta” od altra equivalente, non costituisce proposta di vendita e non vincola TOP.

Le dizioni “senza impegno”, “salvo disponibilità”, “salvo venduto” od altre analoghe apposte da TOP ad un’offerta, non vincolano il Venditore ai termini dell’offerta anche in caso di accettazione dell’offerta stessa ad opera dell’Acquirente – salvo successiva conferma scritta od esecuzione conforme da parte di Top Cuscinetti.

 

Art. 3 – Dati e documenti tecnici; campioni

3.1. I dati tecnici, le dimensioni, le caratteristiche, le capacità, i colori, i pesi, i prezzi e gli altri dati relativi ai prodotti figuranti nel sito web e/o contenuti nella documentazione tecnica e pubblicitaria di TOP (ad es. cataloghi, prospetti, circolari, listini prezzi, disegni, schede tecniche, illustrazioni), così come le caratteristiche dei campioni e modelli da TOP eventualmente inviati all’Acquirente, hanno carattere meramente indicativo. Questi dati non sono vincolanti se non nella misura in cui siano stati espressamente menzionati come tali nell’offerta e/o nella conferma d’ordine scritta di TOP. Eventuali dichiarazioni o pubblicità di terzi non vincolano TOP in alcun modo.

3.2. TOP fornirà, unitamente al prodotto, la documentazione tecnica che riterrà necessaria o che sia stata previamente concordata con l’Acquirente, ad esso inerente e conforme alle disposizioni della normativa tecnica di riferimento. In ogni caso, la documentazione tecnica dovrà essere richiesta dall’Acquirente al momento della richiesta d’offerta.

 

Art. 4 – Responsabilità del produttore

4.1. I prodotti commercializzati da TOP sono fabbricati in conformità alla normativa in vigore in Italia e nell’Unione Europea; qualsiasi requisito tecnico specifico deve essere previamente concordato per iscritto tra le parti e l’Acquirente si assume per intero il rischio di una eventuale difformità tra le norme italiane e quelle del paese di destinazione dei prodotti, tenendone indenne il Venditore.

4.2. TOP potrà essere ritenuta responsabile per danni a persone o cose, originati dai prodotti venduti solo in caso di sua comprovata grave negligenza nella produzione dei prodotti stessi e di non corretta ottemperanza alle specifiche fornite dall’Acquirente; in nessun caso potrà essere ritenuta responsabile per danni indiretti o consequenziali, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo perdite economiche, perdite di clientela, fermi di produzione o mancati profitti.

4.3. Fatto salvo quanto sopra previsto, l’Acquirente manleverà TOP in tutte le azioni di terzi fondate su responsabilità originate dai prodotti vendutigli e risarcirà i danni derivanti dalle pretese in questione.

 

Art. 5 – Consegna

5.1. Salvo diverso accordo scritto tra le parti, TOP consegnerà i prodotti franco destino.  Il costo del trasporto e dell’imballo si riterranno in ogni caso e salvo diverso accordo inclusi dal prezzo dei prodotti acquistati dall’Acquirente e preventivato da TOP, fermo restando che i rischi connessi al trasporto rimarranno comunque ad esclusivo carico dell’Acquirente.

5.2. I termini di consegna del Prodotto si intendono come indicativi e non tassativi per il Venditore, e sono espressamente convenuti con la clausola “salvo imprevisti”.

5.3. I termini si intendono conteggiati per giorni lavorativi con decorrenza dalla data di conclusione della singola vendita; ogni modifica o integrazione dell’ordine richiesta dall’Acquirente potrà determinare una nuova decorrenza dei termini e l’emissione di una nuova conferma d’ordine

5.4. Il Venditore, qualunque siano i termini di resa scelti per l’esecuzione del trasporto, è esente da responsabilità per ritardi nella consegna ed immune da danni diretti o indiretti derivati in conseguenza del ritardo fatte salve le ipotesi di dolo o colpa grave a sé imputabili.

Viene esclusa ogni responsabilità per ritardo nella fornitura dovuta a:

  1. a) Mancata osservanza, totale o parziale, delle condizioni di pagamento da parte dell’Acquirente, potendosi quest’ultimo avvalere della facoltà di cui agli artt.1460 e 1461 c.c.; TOP non sarà tenuta ad iniziare la produzione sino a quando il rispettivo impedimento non sarà superato;
  2. b) Cause di forza maggiore o caso fortuito;
  3. c) Mancata trasmissione da parte dell’Acquirente nei termini stabiliti, degli eventuali dati tecnici o degli eventuali materiali in conto lavorazione, necessari per l’approntamento dei prodotti.

5.6. E’ inteso che eventuali reclami o contestazioni non danno diritto all’Acquirente di sospendere o comunque ritardare i pagamenti dei Prodotti oggetto di contestazione né, tanto meno, di altre forniture.

5.7. Qualora il Venditore avesse autorizzato il reso, totale o parziale, la merce dovrà in ogni caso essere restituita tempestivamente nelle identiche condizioni di fornitura, priva di danneggiamenti, segni d’usura o manomissione o di qualunque altra condizione non presente al momento della consegna. Tutti i costi per l’esecuzione del reso si intendono a carico esclusivo dell’Acquirente.

5.8. In caso di eventuali trasporti ex works o di altra resa in cui la scelta del vettore sia in capo all’Acquirente, sarà onere dell’Acquirente fare arrivare al carico presso lo stabilimento di TOP unicamente mezzi idonei al trasporto commissionato e di idonea portata, in ottime condizioni e idonei alla tipologia di trasporto richiesto. In caso di mezzo ritenuto non idoneo per tipologia e portata da parte di TOP, o per altra ragione che non ne consenta la circolazione in regime di sicurezza, quest’ultima si intende abilitata e autorizzata, per evidenti ragioni di sicurezza, a non dare corso al carico, rinunciando sin d’ora l’Acquirente a sollevare qualsivoglia contestazione in merito.

5.9. Eventuali coperture assicurative sulle merci oggetto di spedizione e trasporto commissionati dall’Acquirente saranno a carico esclusivo di quest’ultimo, non essendo tenuta a tale onere TOP, salvo apposito accordo con l’Acquirente.

 

Art. 6 – Prezzi

6.1. I prezzi specificati da TOP nelle offerte, nelle conferme d’ordine e nelle fatture (ed eventualmente il controvalore in altra valuta ove concordato) sono basati sul listino interno espresso in Euro, IVA esclusa, in vigore nel giorno in cui l’ordine è confermato, e sulle valutazioni di TOP.

6.2. Le fatture di TOP si intendono accettate se non vengono contestate per iscritto da parte dell’Acquirente entro 10 (dieci) giorni dal loro ricevimento, a pena di decadenza.

 

Art. 7 – Pagamento

7.1. Le modalità di pagamento ed i relativi termini sono quelli concordati previamente con TOP nel singolo ordine; gli stessi dovranno essere eseguiti unicamente sulle coordinate bancarie indicate da quest’ultima.

7.2 I pagamenti da parte dell’Acquirente non potranno essere sospesi o differiti per alcuna ragione o causa, neppure in caso di insorgenza di contestazioni con il Venditore. Qualsiasi ritardo o irregolarità nel pagamento darà a TOP il diritto di sospendere le forniture e/o di risolvere i contratti e/o di annullare gli ordini in corso, anche se non relativi ai pagamenti in questione, nonché il diritto al risarcimento degli eventuali danni. A decorrere dalla scadenza del pagamento, saranno automaticamente dovuti gli interessi di mora nella misura prevista dal D.Lgs. 192/2012.

7.3. In nessun caso l’Acquirente può ridurre o compensare il prezzo con eventuali crediti, comunque insorti, nei confronti di TOP, salvo previa autorizzazione scritta di quest’ultima. Per l’imputazione del pagamento si fa, in ogni caso, riferimento a quanto previsto dall’art.1193, co. 2 c.c.

 

Art. 8 – Riserva di proprietà

8.1. Nel caso in cui il pagamento debba essere effettuato, in tutto od in parte, dopo la consegna, i prodotti consegnati restano di proprietà di TOP sino al momento del completo pagamento del prezzo pattuito, ai sensi dell’art. 1523 c.c.

8.2. TOP avrà diritto a riprendere possesso di qualsiasi prodotto venduto con riserva di proprietà e l’Acquirente ne sopporterà i costi e TOP potrà trattenere come penale qualsiasi somma ricevuta in pagamento. La riserva di proprietà si estende ai Prodotti venduti dall’Acquirente a terzi ed al prezzo di tali vendite, entro i limiti massimi previsti dalla legge del Paese dell’Acquirente che regola la presente clausola.

 

Art. 9– Garanzia

9.1. In deroga agli articoli 1490 e seguenti c.c. e salvo diverso accordo scritto tra le Parti TOP garantisce che i propri prodotti sono esenti da vizi/difetti per il periodo di 12 (dodici) mesi, decorrenti dalla data di consegna al vettore. La merce in garanzia dovrà essere inviata dall’Acquirente per la riparazione o per la sostituzione, franco stabilimento di TOP; una volta riparata o sostituita, sussistendone i requisiti, sarà posta a disposizione dell’Acquirente per il ritiro sempre franco stabilimento TOP.

9.2. La garanzia non opererà con riferimento a quei prodotti i cui difetti sono dovuti a: (i) danni causati durante il trasporto; (ii) uso negligente o improprio degli stessi da parte del cliente; (iii) non corretta conservazione dei prodotti in base alle modalità indicate; (iv) non corretta installazione dei prodotti effettuata a cura dell’Acquirente.

9.3. All’arrivo del carico a destino, l’Acquirente dovrà procedere alla verifica quantitativa e qualitativa. In caso di vizi apparenti, l’Acquirente deve elevare espressa riserva al vettore. A seguito della riserva, l’Acquirente dovrà denunciare, a pena di decadenza, a TOP la presenza dei vizi o dei difetti riscontrati entro 8 (otto) giorni dalla consegna,  oppure, entro 8 (otto) giorni dalla scoperta in caso di vizi o difetti occulti o non rilevabili da una persona di media diligenza e comunque non oltre 30 (trenta) giorni dalla consegna.

9.4. I reclami devono essere eseguiti per iscritto e devono indicare dettagliatamente i vizi o le non conformità contestate nonché i riferimenti alla relativa fattura o DDT o conferma d’ordine di TOP. Inoltre, a richiesta di TOP, ai reclami deve essere allegata adeguata documentazione tecnica e fotografica. I reclami non completi non avranno alcuna efficacia.

9.5. Qualora un reclamo risulti totalmente o parzialmente infondato, l’Acquirente sarà tenuto a risarcire a TOP le spese da questi sostenute per l’accertamento.

9.7. In ogni caso l’Acquirente non potrà far valere i diritti di garanzia verso TOP se il prezzo dei prodotti non sia stato corrisposto alle condizioni e nei termini pattuiti, anche nel caso in cui la mancata corresponsione del prezzo alle condizioni e nei termini pattuiti si riferisca a prodotti diversi da quelli per i quali l’Acquirente intende far valere la garanzia. – Il pagamento anche fuori termine comporterà la ripresa di efficacia della garanzia fino alla sua originaria scadenza

9.8. TOP non sarà responsabile per qualsivoglia danno derivante e/o connesso ai vizi dei prodotti. In ogni caso, TOP non sarà ritenuta responsabile per danni indiretti o consequenziali di qualsiasi natura quali, a titolo esemplificativo, il risarcimento del danno, i fermi di linea, il mancato guadagno, ecc.).

 

Art. 10 – Forza maggiore

10.1. In tutti i casi di forza maggiore che dovessero verificarsi (a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: mancanza di rifornimenti e di materie prime anche parziali, aumenti significativi o imprevedibili del prezzo delle stesse, incendio, crolli, inondazioni, perturbazioni nei trasporti, scioperi, serrate o altri eventi assimilabili che impediscano o riducano la capacità produttiva di TOP o blocchino i trasporti fra lo stabilimento di TOP ed il luogo di destinazione dei prodotti), TOP avrà diritto ad una proroga dei termini di consegna dei prodotti da concordarsi tra le parti. Trascorsi i termini di proroga concordati e permanendo la situazione di forza maggiore, l’Acquirente potrà risolvere il contratto, tramite comunicazione scritta a TOP a mezzo lettera raccomandata AR, anticipata via fax o e-mail. TOP non sarà, in ogni caso, tenuta ad alcun obbligo di risarcimento all’Acquirente per gli eventuali danni diretti o indiretti connessi o derivanti dalla ritardata o mancata esecuzione del contratto.

 

Art. 11  Recesso

Il Venditore si riserva la facoltà di recedere dal contratto e/o dal singolo ordine qualora venga a conoscenza di circostanze che mettano in dubbio la solvibilità dell’Acquirente per il pagamento del prezzo nei termini concordati.

 

Art. 12 –Disposizioni generali – Legge applicabile – Foro competente

12.1 Luogo convenuto per l’esecuzione della prestazione, per il pagamento del prezzo e per l’adempimento di tutti gli obblighi derivanti dai rapporti giuridici tra TOP e l’Acquirente è Mezzanino (PV), Italia.

12.2. Le presenti condizioni generali di vendita, come pure le singole forniture dei prodotti dal Venditore all’Acquirente sono regolate unicamente dalla legge italiana; la Convenzione delle Nazioni Unite dell’11 aprile 1980 sulla vendita internazionale di beni mobili (Convenzione di Vienna / CISG), si applicherà nella misura in cui le sue disposizioni non siano in contrasto con le presenti condizioni generali di vendita. Ai fini di interpretare i termini di resa ed eventualmente gli altri termini commerciali utilizzati dalle parti, si rinvia agli INCOTERMS 2000 della Camera di Commercio Internazionale, tenendo conto della disciplina prevista nelle presenti condizioni generali.

12.3. La conclusione del contratto – e in particolare l’accordo sul foro competente e l’inclusione delle presenti condizioni generali di vendita – nonché i diritti e doveri delle parti – responsabilità precontrattuale ed obblighi accessori inclusi – e la sua interpretazione sono regolati esclusivamente dalle presenti CGV, dal codice civile italiano o, per quanto in esse non regolato, dalla Convenzione di Vienna.

12.4. Per ogni controversia relativa alla conclusione, validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione della fornitura e dei rapporti contrattuali derivanti dalle presenti CGV sarà competente in via esclusiva l’Autorità Giudiziaria Italiana ed in particolare il Foro di Pavia, con ciò avendo le parti voluto escludere la competenza di qualsiasi altra giurisdizione e di ogni altro foro eventualmente concorrente.

12.5. Le presenti condizioni generali vengono redatte in duplice versione italiana e inglese; in caso di contrasto tra le due versioni, il testo in lingua italiana sarà considerato testo autentico prevalente ai fini della loro interpretazione.

 

Art. 13 – Riservatezza

13.1. Qualsiasi informazione produttiva e commerciale afferente a TOP di cui l’Acquirente possa venire a conoscenza in occasione delle forniture (inclusi a titolo esemplificativo e non esaustivo: informazioni tecniche, disegni, specifiche, condizioni commerciali) anche se non coperte da privativa industriale, dovranno essere trattate come essenzialmente confidenziali e non saranno utilizzate o divulgate in assenza di previa autorizzazione scritta.

 

Art. 14 – Disposizioni finali

14.1. Qualsiasi comunicazione tra le Parti andrà inviata ai rispettivi indirizzi risultanti dalla corrispondenza commerciale intercorsa. Ogni comunicazione, dichiarazione, notifica etc. deve essere redatta in lingua italiana o, in caso di acquirente straniero, in lingua inglese, salvo diverso accordo tra le parti.

14.2. Qualora TOP ometta, in qualsiasi momento, di: a) fare eseguire una qualunque disposizione delle presenti CGV, oppure b) di richiedere in qualsiasi momento all’Acquirente di eseguire una qualunque previsione delle presenti CGV, ciò non potrà intendersi come rinuncia presente o futura a tale disposizione, né influirà in alcun modo sul diritto di TOP a fare successivamente eseguire ognuna delle disposizioni. L’espressa rinuncia, da parte di TOP, ad alcuna delle disposizioni delle presenti CGV, non costituirà rinuncia a pretenderne in futuro il rispetto da parte dell’Acquirente.

 

Luogo, data

__________________________

 

 

Firma e timbro dell’Acquirente

__________________________

 

 

 

Ai sensi e per gli effetti dell’art.1341 c.c., l’Acquirente a seguito di attento esame delle sopraestese condizioni di vendita, dichiara di approvare espressamente i seguenti articoli: Art. 2 (Formazione ed oggetto del contratto); Art. 4 (Responsabilità del produttore); Art. 5 (Consegna); Art. 7 (Pagamento) Art. 8 (Riserva di proprietà); Art. 9 (Garanzia); Art.10 (Forza maggiore); Art. 11 (Recesso); Art.12 (Legge applicabile e foro competente).

 

 

Luogo, data

__________________________

 

 

Firma e timbro dell’Acquirente

 

___________________________